IL PRIMO PROGETTO: 2 VIDEO SUI MAESTRI ARTIGIANI

Dott. Franceschini, partiamo da un progetto articolato che si è focalizzato proprio sulla figura del Maestro Artigiano: due filmati dedicati a valori e contenuti che la distinguono.

Entrambi i video sono stati

  • commissionati dall’Ufficio Artigianato della Provincia Autonoma di Trento, con il contributo di Trentino Sviluppo,
  • ideati e realizzati da gruppi di lavoro degli studenti dell’Alta Formazione Grafica che hanno collaborato direttamente con vari Maestri Artigiani, coinvolti nei progetti in ruoli diversi.

Secondo l’approccio metodologico adottato dal nostro Istituto e applicato a tutte le esperienze di apprendimento, i due progetti sono stati caratterizzati da concretezza e autenticità, con il pieno coinvolgimento diretto degli studenti in tutte le fasi del lavoro.

I due team di studenti hanno seguito da protagonisti tutte le fasi del processo: hanno ideato e creato il concept del progetto e lo storyboard del filmato condividendolo con i Maestri Artigiani e il Committente, per procedere con il project management e quindi con la definizione di tutti gli aspetti operativi, dalle risorse umane interne ed esterne alla scuola alla suddivisione di ruoli e compiti, dall’individuazione di modalità, strumenti e location all’analisi dei costi e degli imprevisti. Hanno seguito tutta la fase di postproduzione per concludere, infine, con la preparazione e la partecipazione attiva agli eventi di comunicazione con il Committente e i soggetti istituzionali coinvolti nella presentazione formale dei due prodotti.

La scuola ha fornito metodi, criteri e strumenti formativi per elaborare contenuti e modalità di lavoro con il coordinamento del docente Marco Benvenuti.

I Maestri Artigiani hanno svolto il ruolo di tutor aziendali affiancandosi al team degli studenti e guidandoli verso l’obiettivo condiviso durante lo svolgimento delle attività loro affidate.

Il PRIMO VIDEO presenta la figura del Maestro Artigiano

Si tratta di uno spot che ha l’obiettivo di lanciare, di far conoscere la figura del Maestro Artigiano soprattutto per il suo tratto distintivo trasversale: la capacità di trasmettere il mestiere, supportando l’allievo nel suo percorso di crescita.

Il gruppo degli Studenti TAG del corso di Alta Formazione grafica è stato guidato dai Maestri Artigiani Produttori Video Paolo Holneider e Alessandro Gadotti, quest’ultimo anche nel ruolo di Direttore artistico, con il coordinamento del docente Marco Benvenuti.

Ecco alcune immagini di backstage che ritraggono gli studenti e gli altri attori coinvolti:

Fasi dello storyboard per la progettazione del video

La scalata effettuata dalla guida alpina Alessandro Beber nei panni del Maestro e da Daniele Giacomoni, nei panni dell’allievo

Backstage: alcuni studenti TAG del team di progetto

 

Il SECONDO VIDEO promuove i mestieri dei Maestri Artigiani 

Come raccontare i mestieri? L’idea di fondo del progetto questa volta si è focalizzato sulle mani. Mani che lavorano prodotti e materiali, mani che si occupano del benessere fisico e dell’immagine delle persone.

Il progetto ha pertanto visto l’incontro tra il team di studenti TAG del corso di Alta Formazione Grafica e i vari Maestri Artigiani ripresi in gestualità tipiche del loro mestiere.

Anche per questo progetto mostriamo immagini di backstage che ritraggono studenti e altri attori coinvolti, durante le fasi di elaborazione del video:

Il lavoro del team sul palco del Teatro Sociale di Trento

Gli studenti nel laboratorio del Panificio Tecchiolli con il Maestro Artigiano Aldo Tecchiolli

 

 

IL SECONDO PROGETTO: VIDEO SULLE BUONE PRATICHE FORMATIVE DI UN MAESTRO ARTIGIANO. 

Entriamo nell’Atelier di CRISTINA GADDO, Maestro Artigiano Sarto

Dott. Franceschini, questa seconda esperienza è molto particolare: si potrebbe definire un’esperienza di praticantato che osserva un’esperienza di tirocinio presso un Maestro Artigiano. Può descriverci gli ingredienti particolarmente originali di questo progetto?

In questo caso il Committente è stato il Maestro Artigiano Sarto Cristina Gaddo, titolare dell’Atelier Anna Gaddo, che ha voluto far produrre un video per riprendere pratiche e riflessioni sul percorso formativo di un’allieva durante il suo tirocinio. Lo scopo era quello di raccontare processi e attività attinenti all’impegno forse più delicato di un Maestro Artigiano: trasmettere il proprio mestiere ponendo attenzione e cura al percorso di apprendimento e di autonomia dell’allievo.

Questo progetto ha visto come protagonista uno studente del corso di Alta Formazione Grafica che ha sviluppato il video sia come obiettivo formativo che come oggetto di valutazione in sede di esame, da presentare a conclusione del suo percorso.

Il video è stato concepito come progetto comunicativo, emozionale e insieme concretamente funzionale: il Committente lo riteneva uno strumento utile ed efficace per narrare un’importante attività della propria azienda.

 

Anche in questo lavoro il processo di elaborazione del video è stato interamente realizzato dallo studente in tutte le sue fasi e quindi completo anche dal punto di vista metodologico. Inoltre, una caratteristica particolare di questo praticantato è stata quella di integrare due prospettive determinanti per l’esperienza:

  • il lavoro nella prospettiva dell’azienda di produzioni video che ha ospitato lo studente AF, gli ha offerto la tutorship tecnica e lo ha supportato nella realizzazione del “suo” prodotto, consentendogli di acquisire l’autonomia auspicata per poterlo firmare;
  • il lavoro nella prospettiva dell’azienda committente del Maestro Artigiano che ha voluto raccontare il proprio approccio formativo: di fatto l’anima del progetto è stata la capacità stessa dello studente di esplorare e “fissare” nel video i processi di apprendimento nel loro evolvere, i racconti degli intervistati su fasi e aspetti del lavoro, scelte, motivazioni ed emozioni che danno insieme un senso al loro agire.

Qualche immagine di backstage che rappresentano i passaggi salienti di questa esperienza di praticantato.

La postazione di lavoro

Prove di sartoria e prove di ripresa

 

IL TERZO PROGETTO: INFOGRAFICA PER PANNELLI DESCRITTIVI DELLA FIGURA DEL MAESTRO ARTIGIANO

Quest’ultimo progetto dedicato ai Maestri Artigiani si colloca invece nella grafica, o meglio, nell’infografica. Qual è stato il messaggio che si è voluto trasmettere con questo lavoro?

Durante l'anno formativo 2017/2018 l'Istituto Artigianelli ha collaborato con l'associazione Artigiani per la predisposizione di una serie di pannelli descrittivi della figura del Maestro Artigiano da utilizzare durante l'evento Artingegna.

Si è puntato a valorizzare la collaborazione fra Maestri Artigiani e Scuole per la crescita professionale degli studenti.

Il progetto è stato sviluppato da due allievi del quarto anno con il supporto di un docente all'interno del laboratorio esperienziale "Artimpresa" che permette all'allievo di sviluppare competenze lavorando su progetti reali.